Camusso: Lavorare di più? Squinzi rischia di essere offensivo

Roma, 2 ott. (LaPresse) - "Lavorare di più per aumentare la produttività? Rischia di diventare offensivo per i molti lavoratori in cig e mobilità". Lo ha detto il segretario generale, Susanna Camusso, come riporta su Twitter la Cgil, rispondendo al presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, sulla produttività. Secondo la leader di corso d'Italia "aumentare la produttività richiede investimenti in prodotto e processo. Merce rara negli ultimi 15 anni da parte delle imprese". Sulla possibilità di raggiungere un'intesa tra governo e parti sociali sulla produttività entro il 18 ottobre Camusso ha affermato: "Suggerirei al governo di portare al Consiglio europeo la legge contro la corruzione". La numero uno della Cgil ritiene che sulla produttività "non servono ricette facili e colpevolizzare i lavoratori. Le imprese taglino le retribuzioni ai top manager e le stock option". Sulla questione, ha spiegato Camusso, "c'è ancora molto da discutere: abbiamo detto senza mezzi termini che vogliamo partire dalla rappresentanza".

Ricerca

Le notizie del giorno