Canada, è ancora caccia ai due 18enni accusati di triplo omicidio -2-

Ihr

Roma, 27 lug. (askanews) - I fuggitivi sono finiti in questo villaggio più di 1.000 km a Nord di Winnipeg, la capitale di Manitoba, dopo un viaggio di 3.000 chilometri dalla Columbia Britannica. Inizialmente erano stati considerati "dispersi" in questa provincia del Pacifico da quando un primo veicolo era stato trovato bruciato venerdì scorso. Non lontano, la polizia aveva anche rinvenuto il corpo senza vita di un uomo, poi identificato come quello di Leonard Dyck, professore di botanica di 64 anni all'Università della British Columbia.

Martedì la polizia ha cambiato idea e ha annunciato che i due canadesi originari dell'isola di Vancouver erano sospettati dell'omicidio, così come quello dell'australiano Lucas Fowler, 23 anni, e della fidanzata americana Chynna Deese, 24. I corpi della coppia erano stati trovati lungo una strada nella Columbia Britannica settentrionale.

Mercoledì scorso, i due adolescenti sono stati formalmente accusati dell'omicidio di Leonard Dyck dopo che domenica, erano stati visti alla guida di un veicolo Toyota nel nord della provincia del Saskatchewan. Testimoni locali hanno poi trovato il loro veicolo, bruciato lunedì sera vicino a Gillam, innescando la caccia all'uomo.(Segue)