Canada, dibattito elettorale senza esclusione di colpi per Trudeau

Bea

Roma, 11 ott. (askanews) - Il premier canadese Justin Trudeau, che fatica a prendere quota sui concorrenti nei sondaggi per le elezioni del prossimo 21 ottobre, ha accusato il suo rivale diretto di voler tagliare le tasse ai ricchi nell'ultimo dibattito televisivo prima del voto, che si è tenuto in lingua francese. Dal canto suo il conservatore Andrew Scheer ha ribattuto dandogli del bugiardo. I liberali di Trudeau sono testa a testa nei sondaggi con i conservatori dall'inizio delle campagna elettorale e non riescono a trovare lo slancio per staccarli.

"Prometti di tagliare le tasse per 50mila dollari canadesi ai multimilionari" ha detto Trudeau rivolto a Scheer in uno dei pochi momenti vivaci del dibattito tra i sei leader dei partiti in lizza. "E' una bugia" ha detto Scheer mentre Trudeau elencava i risultati ottenuti dal suo governo dal 2015 a oggi. "Ci sono troppe bugie in questo discorso perchè le possa smentire una a una".(Segue)