Canada, Trudeau "pizzicato" di nuovo dall'authority etica

Mos

Roma, 14 ago. (askanews) - L'authority etica del Canada ha concluso che il primo ministro Justin Trudeau, mentre si avvicinavano le elezioni di ottobre scorso, ha violato le norme etiche pressando l'allora procuratrice generale ad attivarsi per far archiviare un procedimento contro il gigante dell'ingegneria SNC-LAvalin. Lo scrive l'agenzia di stampa France Presse.

Lo scandalo è emerso quest'anno e ha portato al siluramento di due ministri e di due alti esponenti dell'amministrazione, facendo anche crollare i liberal nei sondaggi a favore dei conservatori che sono all'opposizione. (Segue)