Cancro al seno metastatico, 38 nuovi casi al giorno: ma è tabù -5-

Red/Nav

Roma, 25 ott. (askanews) - Il cancro alla mammella è la prima causa di morte oncologica nelle donne. Sono 800mila le italiane che convivono con un tumore mammario, di queste oltre 37mila sono affette da carcinoma metastatico; 50mila ogni anno le diagnosi di cancro al seno; 14mila ogni anno le diagnosi di cancro al seno metastatico, di cui 4mila i casi individuati ogni anno fin dalla prima diagnosi, 9 al giorno, e 10mila i casi evoluti in fase metastatica pari a 29 al giorno. Per un totale di 38 tumori incidenti ogni giorno.

LA SOPRAVVIVENZA

In generale la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi di tumore al seno è in media dell'87 per cento; a 10 anni è invece in media dell'80 per cento. In questi ultimi anni la sopravvivenza in Italia ha continuato ad aumentare, mentre i decessi sono stabili: circa 12mila l'anno (ultimo dato ISTAT del 2014).

L'aspettativa di vita cambia però a seconda del tipo di tumore: in base alle caratteristiche molecolari infatti, se ne distinguono almeno 4 tipi. Il carcinoma mammario metastatico sensibile agli ormoni femminili è il più frequente e rappresentata circa il 75 per cento dei casi e nella maggior parte sviluppa metastasi a livello delle ossa.

Oggi la sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è del 30 per cento e grazie alle terapie mirate di ultima generazione la sopravvivenza mediana arriva attorno ai 50 mesi.