Cancro in bambini e adolescenti, Napoli e Salerno si illuminano

Psc

Napoli, 24 set. (askanews) - Anche Napoli e Salerno s'illuminano: proseguirà fino a domenica 29 settembre la seconda edizione della campagna di sensibilizzazione pubblica "Accendi d'Oro, Accendi la Speranza" a sostegno dei bambini e degli adolescenti che hanno contratto tumori e leucemie e delle loro famiglie. L'iniziativa, che si colloca nell'ambito del Settembre d'Oro mondiale dell'oncologia pediatrica a cura di "Childhood Cancer International", un network di associazioni di genitori presente nei cinque continenti, di cui Fiagop è socio fondatore, si realizza tra Napoli e Salerno grazie ad Open Onlus, Associazione Oncologia Pediatrica E Neuroblastoma. Durante questa settimana centinaia sono i luoghi e punti iconici nel mondo che risplendono di luce dorata e milioni le persone che scelgono di indossare un "Nastrino dorato" per testimoniare vicinanza alla causa: piccoli tatuaggi temporanei che saranno distribuiti anche presso gli ospedali Pausilipon di Napoli e San Giovanni di Dio e Ruggi d'Aragona di Salerno, oltre che presso l'Associazione Open di via Laurogrotto a Salerno. In programma anche un flashmob negli spazi di Palazzo di Città a Salerno domani, mercoledì 25 settembre, alle 19.30. La Campagna ha ottenuto la Medaglia di rappresentanza del presidente della Repubblica con il patrocinio del ministero della Salute, sotto l'alto patrocinio del Parlamento europeo.