Cancro prima causa di morte nella mezza età nei Paesi ricchi

Ihr

Roma, 3 set. (askanews) - Le malattie cardiovascolari restano la principale causa di morte nel mondo per gli adulti di mezza età, ma il cancro sta diventando la principale causa di morte nei Paesi ricchi. Lo affermano due lavori presentati oggi al Congresso della Società europea di cardiologia (Esc) a Parigi.

È anche "probabile che il cancro diventerà la causa di morte più comune al mondo in pochi decenni", secondo due lavori pubblicati oggi. Le malattie cardiache rappresentano oltre il 40% dei decessi, ovvero circa 17,7 milioni di decessi nel 2017. Gli autori dei lavori sottolineano il pesante tributo pagato da Paesi poveri a queste patologie. Il cancro, la seconda causa di morte più comune al mondo nel 2017, rappresenta poco più di un quarto (26%) di tutti i decessi.(Segue)