Cane dipinto di verde in Malesia, le proteste sui social network

cane-dipinto-verde-malesia

Stanno facendo il giro del web le immagini provenienti dalla Malesia di un cane che è stato dipinto di verde e trovato mentre vagava da solo nel quartiere residenziale di Petaling Jaya a Shah Alam, città nello stato federale di Selangor. A seguito della diffusione delle foto, dove si può vedere l’animale mentre cerca di procurarsi del cibo rovistando in un sacchetto di plastica, decine di persone hanno fatto in modo di poter aiutare il cane, che è al momento stato affidato alle cure dei veterinari.

Cane dipinto di verde in Malesia

A portare il cane verde alla ribalta mediatica e all’attenzione degli utenti del web è stato un post pubblicato da un abitante del quartiere, Shazreen Othuman. Nel suo post Othuman punta il dito contro gli autori del gesto, mostrando anche alcune fotografie del povero animale dipinto di verde: “Chiunque abbia compiuto questo gesto, deve essere un malato di mente. È totalmente disumano pensare di fare cose del genere”.

Al momento non è ancora chiaro chi sia stato a colorare il cane, anche se la polizia malese sta attualmente interrogando i residenti per capire se tra loro possa celarsi il colpevole. Nel caso venisse trovato, esso verrebbe accusato di maltrattamenti e crudeltà verso gli animali.

La diagnosi dei veterinari

Al momento le condizioni dell’animale rimangono critiche, proprio a causa della vernice che gli è stata spruzzata addosso e che è traspirata attraverso la pelle. I veterinari della Malaysian Association of Veterinary Pathology che hanno in cura il cane hanno affermato: “La vernice è molto pericolosa per gli animali, può essere anche letale perché interrompe il sistema respiratorio, causa nausea, vertigini e allergie alla pelle. Infatti il povero cane sta molto male, si è avvelenato con la stessa vernice”.