Cani, la ricerca: "La dieta vegana è la migliore"

·2 minuto per la lettura
Cani, la ricerca:
Cani, la ricerca: "La dieta vegana è la migliore" (Getty)

I cani che si nutrono con una dieta vegana conducono una vita più sana. Lo sostiene uno studio dell'Università di Winchester che ha scoperto che gli amici a quattro zampe che mangiano carne necessitano nella loro vita di un maggior numero di farmaci, dunque presentano più problemi di chi invece mangia vegano.

LEGGI ANCHE: Il cane deve indossare “collare elisabettiano”: il padrone lo imita

Lo studio pubblicato sulla rivista scientifica Plos One è stato condotto da un gruppo di esperti dell’università della Gran Bretagna che ha monitorato oltre 2500 cani per un anno controllando sia dieta che salute, tramite la compilazione di un questionario ai loro proprietari.

Degli animali presi in considerazione, la metà era nutrita con carne, di cui un terzo mangiava carne cruda, mentre il 13% aveva ricevuto una dieta vegetariana.

LEGGI ANCHE: Artem, gatto in fuga da Kiev con un bambino autistico: ora è in Italia con il Covid

Dalla ricerca, che prendeva in considerazione vari parametri per valutare il benessere degli animali in base alla dieta, è emerso che una dieta vegana completa dal punto di vista nutrizionale potrebbe essere la scelta migliore per gli animali.

E’ venuto fuori che solo il 9% dei cani “vegani” ha avuto bisogno del veterinario per problemi di salute, a dispetto del 17% degli amici a quattro zampe che mangiano in maniera tradizionale. In particolare, i ricercatori si sono concentrati su 22 diversi disturbi che possono colpire i cani. A soffrire di almeno uno di questi problemi sono il 49% dei cani che mangiano tutto, il 46% dei cani che vengono nutriti con carne cruda e il 36% dei cani che si nutrono di alimenti vegani.

LEGGI ANCHE: L’Ecuador è il primo Paese al mondo a riconoscere i diritti degli animali selvatici

“Prove significative indicano che le diete a base di carne cruda sono spesso associate a rischi dietetici, comprese carenze e squilibri nutrizionali e agenti patogeni. Di conseguenza, le prove raccolte fino ad oggi indicano che le scelte dietetiche più sane e meno pericolose per i cani dal punto di vista tradizionale sono diete vegane”, ha concluso Andrew Knight, docente presso il Centre for Animal Welfare dell'ateneo britannico, che ha coordinato l’equipe di scienziati.

GUARDA ANCHE: Cani e gatti possono essere vegani?

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli