Cannabis, Bonino: legalizzandola si manda mafia in bancarotta

Luc

Roma, 25 giu. (askanews) - "Sono una persona che combatte il proibizionismo in generale nei comportamenti umani. In un paese normale l' 'io non lo farei' non pu diventare automaticamente 'e quindi tu non lo devi fare'. E penso che legalizzare la cannabis sia meglio che proibire. E legalizzare non vuol dire incentivare il consumo, ma far venire meno un apporto finanziario a chi specula sul proibizionismo. Legalizzare vuol dire mandare la mafia in bancarotta". Lo ha detto la leader di Pi Europa, Emma Bonino, intervenendo in piazza Montecitorio alla manifestazione di Io Coltivo.

"La battaglia antiproibizionista arriva da lontano. Temo, per come stanno andando le cose, che avr ancora bisogno di tanto impegno, resistenza e passione, per esercitare un punto fondamentale del nostro vivere insieme: la libera scelta delle persone. Sar lunga ma - ha concluso Bonino - non bisogna arrendersi".