Cannabis, De Corato: "Lettera a sindaci per ricordare divieti"

Red-Mch

Milano, 17 lug. (askanews) - Una lettera ai sindaci della Lombardia per ricordare i divieti fissati dalla recente sentenza della Cassazione sulla commercializzazione al pubblico dei derivati da cannabis sativa. A scriverla sarà l'assessore alla Sicurezza di Regione Lombardia, Riccardo De Corato, replicando così all'esponente radicale Rita Bernardini, finita oggi in caserma per della cannabis terapeutica coltivata in casa.

"Ognuno è libero di fare ciò che crede, ma se eventuali comportamenti sono contrari alla legge deve risponderne e pagarne le conseguenze. Certi atteggiamenti provocatori - ha detto De Corato - rischiano di rendere ancora più difficile la battaglia del contrasto all'utilizzo di sostanze stupefacenti". De Corato si è detto "fermamente convinto che la droga non può essere leggera. La droga è sempre droga".