Cannabis, Palazzotto (Leu): legalizzazione per combattere mafie

Luc

Roma, 25 giu. (askanews) - "La legalizzazione della cannabis un'efficace modo di combattere le mafie sul proprio terreno, un contrastato al mercato illegale gestito dalla criminalit organizzata. Con la legalizzazione della marijuana e della cannabis entrerebbero nelle casse dello Stato pi di 10 miliardi di euro che verrebbero sottratti ai profitti delle organizzazioni criminali e si ridurrebbero i rischi per la salute esercitando un controllo sulle sostanze. Chi si batte per mantenere lo status quo agisce oggettivamente in concorso con gli interessi di queste organizzazioni". Lo afferma Erasmo Palazzotto di LeU, presentatore di una proposta di legge sulla legalizzazione delle droghe leggere.

"Mentre nel mondo sono sempre pi paesi legalizzano sia il consumo medico che ricreativo, l'ultimo in ordine di tempo il Canada, in Italia si continua ad affrontare il tema solo sul piano ideologico e senza alcuna valutazione oggettiva dei benefici che la legalizzazione della cannabis produrrebbe per il nostro Paese. Il mercato della cannabis e dei suoi derivati da decenni in mano a mafie di ogni sorta e colore per un valore di una decina di miliardi di euro e le politiche antiproibizioniste fatte sino ad ora non hanno portato nessun risultato", conclude Palazzotto.