Cannabis, Sgarbi: ''Favorevole a depenalizzazione, uso personale non è spaccio''

·1 minuto per la lettura

''Sono favorevole a depenalizzare la coltivazione della cannabis a casa. Se una persona la produce per sé stesso non ci vedo nulla di male. C'è una grossa differenza tra l'uso e lo spaccio ''. Così' all'Adnkronos Vittorio Sgarbi sul testo base sulla cannabis adottato ieri alla Camera che, tra le altre cose, depenalizza la coltivazione domestica di 4 piante 'femmine'. "Se uno fa una produzione industriale di Cannabis mettendo insieme dieci appartamenti per coltivarla è ovvio che non va bene - conclude il critico d'arte - ma visto che l'uso personale di stupefacenti è stato depenalizzato non vedo cosa ci sia di male a coltivare qualche piantina di Cannabis a casa propria''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli