Canoa: domani al via i mondiali di slalom a Bratislava (3)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – Situato sulle rive del Danubio, il canale di Čunovo – lungo 360m, con un dislivello di 7 metri, una larghezza tra i 12 ed i 20 metri ed una portata d’acqua tra i 16 e di 20 metri cubi al secondo – ha subìto un’importante opera di restyling con il rifacimento del letto e l’installazione di un innovativo sistema di blocchi per creare le linee d’acqua.

“Siamo alla fine di una stagione difficile e lunga, in un campo gara trasformato da poco e quindi abbastanza nuovo per tutti. Il canale ha una prima parte molto instabile dove linee e ritmi vanno adattati al tracciato di gara, la seconda parte invece è un po' più fisica ma tecnicamente più semplice mentre è rimasto il "niagara" finale con un dislivello di 5 metri che toglie il fiato e necessita freddezza e lucidità mentale”, ha commentato il Direttore Tecnico Daniele Molmenti. “Cominceremo con le prove a squadre per le categoria maschili, sia kayak che canoa dove sulla carta abbiamo degli assi per giocarci magari qualche piazzamento di rilievo. Mentre le ragazze del C1 abbiamo preferito tenerle a riposo per concentrarsi poi sulla singola che sarà per tutti dal giovedì. Qualifiche non scontate perché le caratteristiche uniche del canale saranno da interpretare bene da riva e la scelta delle linee e dei ritmi farà come sempre la differenza per il primo step verso le semifinali”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli