Canoa: slalom, Stefanie Horn ottiene la certezza del pass individuale per i Giochi

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 12 apr. – (Adnkronos) – Ufficializzata l'assegnazione del pass individuale nel K1 femminile della canoa slalom per Tokyo. Sarà Stefanie Horn la rappresentante tricolore ai Giochi Olimpici Estivi in Giappone: la decisione è maturata al termine della gara internazionale di selezione che si è disputata ad Ivrea, sulle rapide della Dora Baltea. Un banco di prova importante che ha visto gli atleti misurarsi sul percorso che dal 6-9 maggio ospiterà la rassegna continentale, valevole come ultimo atto di qualificazione olimpica. La Horn – dopo le due vittorie a Valstagna – con il successo di Ivrea si è qualificata per l’appuntamento europeo e ha ipotecato il biglietto per il Giappone. Era stata proprio lei a conquistare nel settembre 2019 la carta olimpica per l'Italia, ai Mondiali in Spagna.

In vista delle convocazioni ufficiali, i vincitori delle prove del weekend, ovvero Giovanni De Gennaro e Christian De Dionigi per il K1 maschile, Elena Borghi e Marta Bertoncelli per il C1 femminile, Raffaello Ivaldi e Roberto Colazingari nel C1 maschile – come da criteri definiti dalla Direzione Tecnica – sono stati selezionati per prendere parte ai Campionati Europei. Per i restanti sarà la gara ranking di Tacen, prevista il prossimo 17-18 aprile, a completare la delegazione a cinque cerchi. Gli azzurri qualificati per Tokyo 2020 sono 218 (112 uomini, 106 donne) in 24 discipline differenti con 41 pass individuali.