Cantone: Lobby non è brutta parola, ma servono regole

redazione web
Cantone: Lobby non è brutta parola, ma servono regole

"Se la legislazione vigente è sufficiente a regolamentare lobby e fondazioni? Assolutamente no, è una delle questioni su cui bisogna intervenire: le lobby sono state, da tempo, oggetto di disegni di legge", ma mai di un intervento comprensivo e coerente. Queste le parole del presidente dell'Anac Raffaele Cantone, intercettato dai cronisti mentre stava entrando ad un convegno al Mibact. "Lobby non è una brutta parola, in tutto il resto del mondo è una parola seria, ma è una parola che richiede regolazione e trasparenza - ha sottolineato Cantone - le fondazioni e le associazioni, che fanno politica, hanno bisogno di regole che riguardano la trasparenza in entrata e in uscita".

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità