"Canzone vecchia e fraintesa. Comunque mi scuso e rilancio: Tiziano, facciamo insieme qualcosa contro l'omofobia"

HuffPost
VERONA, ITALY - OCTOBER 29: Fedez attends the White Cabaret

Pronta la replica di Fedez alle parole di Tiziano Ferro che in una conferenza stampa avrebbe parlato di “atti di bullismo anche in testi di canzoni” alludendo probabilmente a un brano del rapper che dal suo profilo Instagram ha risposto:

“Ho letto delle parole che Tiziano Ferro avrebbe detto durante una conferenza stampa, accusandomi di omofobia e bullismo, riferendosi a un testo che ho scritto una decina di anni fa. Mi stupisce il tempismo: questa canzone l’ho scritta a 19/20 anni, non avevo ancora una casa discografica e non avevo un pubblico e mettevo le mie canzoni online”.

Poi ha continuato: “Mi fa strano dover rendere conto di una cosa che ho scritto 10 anni fa: quando si hanno vent’anni si è persone completamente diverse e ci si esprime anche con termini e toni completamente diversi”.

Poi il rapper entra nel merito del testo: “In “Tutto il contrario” inizia dicendo “Mi interessa che Tiziano Ferro abbia fatto outing” proprio per dire che le preferenze sessuali di un artista sono un cosa accessoria per me rispetto al giudizio che dò di un artista. Poi naturalmente lo condisco con la scrittura dissacrante che un 19enne ha”.

“Penso di aver dimostrato negli anni che io e l’omofobia viaggiamo in parallelo e non ci incontriamo mai” ha precisato. “Detto questo non ho mai pensato che quella canzone avesse offeso Tiziano. Ora che lo so mi sento di dire che non era quella l’intenzione e mi dispiace se poteva prestarsi a male interpretazioni. Anzi rilancio: Tiziano, rendiamo costruttiva questa brutta parentesi e facciamo insieme qualcosa contro l’omofobia”.

Continua a leggere su HuffPost