Caos Dinamo Zagabria, l'allenatore Cvitanovic preso a mazzate

L'allenatore della Dinamo Zagabria Mario Cvitanovic è stato aggredito davanti casa: l'ex Serie A è stato colpito con delle mazze.

Ancora una brutale aggressione sconvolge il calcio croato ed in particolare l'ambiente della Dinamo Zagabria: dopo l'agguato a Mamic in Bosnia è toccato questa volta all'allenatore Mario Cvitanovic, ex difensore di Verona, Venezia, Genoa e Napoli.

Stando a quanto riferito dai media nazionali, l'allenatore della Dinamo Zagabria è stato preso a mazzate davanti casa: i due aggressori non sono ancora stati identificati perchè avevano il volto coperto, l'ex difensore ha riportato varie lesioni, inclusa una frattura alla mano.

L'episodio è avvenuto dopo una partita valida per la Coppa di Croazia: da tempo parte della tifoseria contesta la direzione della squadra. Soltanto un mese fa l'ex direttore esecutivo Zdravko Mamic era stato gambizzato in Bosnia: da anni la Dinamo è al centro di numerosi scandali di corruzione ed altri problemi legali.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità