MotoGp, caos da Coronavirus. Valentino Rossi: "Difficile da accettare"

(AP Photo/Eric Gay)

Il Coronavirus colpisce duro anche la MotoGp. Gli organizzatori del Motomondiale hanno deciso di annullare il Gp del Qatar, che avrebbe dovuto aprire il campionato domenica prossima. Il motivo è legato alle forti restrizioni all’ingresso nel Paese a italiani e giapponesi che sarebbero dovuti partire in questi giorni: per loro il Qatar ha infatti deciso di imporre due settimane di quarantena all’arrivo. In forse anche il prossimo Gp della Thailandia.

Lo sfogo di Valentino Rossi

"È davvero una brutta notizia, un vero peccato. Dopo un inverno trascorso ad allenarci, eravamo pronti per iniziare la stagione fisicamente e psicologicamente. Dopo i test in Qatar volevo davvero affrontare la prima gara".E' un Valentino Rossi sconsolato quelle che commenta il caos generato dall'emergenza COVID-19. "La cancellazione della classe MotoGP è una notizia difficile da accettare - continua il Dottore che si apprestava ad affrontare la sua 25esima stagione nel Mondiale - anche per i fan. Ora non sappiamo quanto dovremo aspettare prima di poter iniziare a correre. Sicuramente passerà molto tempo. Spero che la situazione migliori nelle prossime settimane".

LEGGI ANCHE: Guido Meda allarmato su Valentino Rossi

GUARDA ANCHE: La fidanzata Francesca a Sanremo