Caos Procure, Ermini: gravissima delegittimazione Csm-magistratura

bla

Roma, 31 gen. (askanews) - "L'anno appena terminato è stato caratterizzato, come tutti sanno, dalle vicende, dolorosissime per il Consiglio Superiore, venute alla luce nel corso di una indagine giudiziaria. Questa indagine ha disvelato un agire prepotente, arrogante e occulto tendente ad orientare inchieste, influenzare le decisioni del Csm e screditare altri magistrati". Così il vice presidente del Csm, David Ermini all'inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione, alla presenza del capo dello Stato, Sergio Mattarella.

"Durissimo è stato il colpo al prestigio, alla credibilità e alla autorevolezza del Consiglio e dell'intero ordine giudiziario. Gravissima la lesione della legittimazione dell'uno e dell'altro agli occhi dei cittadini", ha sottolineato Ermini.