Capaci, Comandante Polizia multato nel suo ultimo giorno di lavoro

capaci comandate polizia

La vita sa essere davvero ironica. L’ultimo giorno di lavoro della propria vita è difficile da dimenticare. E certamente, sarà così anche per l’ormai ex comandate della polizia municipale di Capaci (Palermo) Gaetano Fontana. Stando a quanto riportato dal sito fanpage.it, Fontana è stato beccato alla guida mentre aveva il cellulare in mano.

La vicenda risale nel primo pomeriggio di lunedì 30 Settembre 2019, intorno alle 14. Il comandante Gaetano Fontana aveva appena lasciato il suo posto in ufficio quando gli uomini di una volante della polizia stradale lo hanno notato mentre guidava la sua vettura lungo la statale 113, nei pressi della piazza di Capaci, con il telefonino in mano. Gli agenti, dopo averlo fermato, hanno provveduto a multarlo secondo il codice della strada. Fontana è stato sanzionato con una multa da 167 euro e il ritiro di 5 punti dalla patente di guida.

Capaci, Comandante Polizia multato

Dal canto suo, Fontana avrebbe cercato di giustificarsi dicendo di essere il comandante della polizia municipale e che stava effettuando una telefonata urgente. Inoltre, avrebbe sostenuto che l’auto non si trovava in movimento. Ma gli agenti non hanno voluto sentire alcuna ragione.

Pietro Puccio, il sindaco del paese, ha così commentato la vicenda: “Quando si dice l’ironia della sorte. Spiace che sia incappato in questo episodio”. Il primo cittadino ha poi ricordato come Fontana “in questi anni ha contribuito allo sviluppo della nostra polizia municipale, mostrando grande lealtà e uno spiccato senso di attaccamento alle istituzioni”. Infine, sempre durante la giornata di ieri, nell’aula consiliare si è svolta la cerimonia ufficiale di insediamento del nuovo comandante, Gianni Baiamonte, già ufficiale del corpo della polizia municipale dove è entrato 29 anni fa.