"Capalbio libri", un programma di 10 giorni per l'edizione 2019

Roma, 23 lug. (askanews) - Torna dal 26 luglio al 4 agosto "Capalbio libri", la rassegna (ideata e organizzata da ZigZag, l'agenzia di comunicazione guidata da Andrea Zagami in collaborazione con il Comune di Capalbio) dedicata al "piacere di leggere" giunta alla tredicesima edizione. Quest'anno un programma di dieci giorni a piazza Magenta, con 19 ospiti e 17 nuove opere.

Dalla narrativa all'economia, dal sociale al benessere, dalla musica alla cronaca. Il sindaco di Capalbio Settimio Bianciardi ha intenzione di aumentare, ha detto, tutti gli aspetti logistici legati alla cultura e punta in futuro ad allargare la manifestazione: "Piazza Magenta è un luogo magico ma molto limitato, ha circa 200 posti, c'è anche un aspetto di sicurezza da tenere presente e bisogna essere sempre printi a tutti, io vorrei fare attività sul territorio che coinvolgono 500-700 persone".

In questa edizione raddoppiano gli incontri ogni sera. Apre L.S.Larson l'autore di "IGIST" che parlerà della sua storia sci-fi in realtà aumentata, trasformando i lettori in ologrammi; tra i tanti ospiti e autori, poi, gli ex ministri Pier Carlo Padoan e Carlo Calenda, Andrea Purgatori, Benedetta Cibrario, Stefano Zenni e il trombettista Enrico Rava. Chiude l'anteprima di una nuova produzione teatrale dedicata ai libri firmata da Andrea Zagami, direttore del festival: "Stasera leggo". Noi puntiamo tutto sullo spettacolo del 4 agosto, è un tentativo, una perfomance teatrale che abbiamo curato con Marta Mondelli e Giulia Nervi, coinvolgeremo il pubblico, ci saranno interventi a sorpresa e siamo convinti che dopo questa anteprima nazionale che potremmo contribuire nel nostro piccolo a promuovere la cultura".