Capodanno 2020, l'Arma rafforza i controlli

Oltre 7.000 servizi di controllo del territorio con circa 15.000 militari. Schierati gli uomini delle Aliquote di Primo Intervento (API) e delle Squadre Operative di Supporto (SOS), 480 i carabinieri che integreranno i servizi di controllo del territorio tra la sera del 31 dicembre e il 1° gennaio, per garantire maggiore sicurezza ai tanti italiani e turisti che festeggeranno l’arrivo del nuovo anno nelle città italiane. Sono i numeri del piano di controllo messo a punto dai carabinieri in occasione del Capodanno 2020 operativo su tutto il territorio nazionale, dalle grandi città alle piccole municipalità.