Capodanno, 686 gli interventi del Vigili del fuoco nella notte

Luc

Roma, 1 gen. (askanews) - Sono stati 686 gli interventi dei vigili del fuoco riconducibili ai festeggiamenti di Capodanno, pochi di più rispetto allo scorso anno, quando furono 658. Il numero maggiore quest'anno in Emilia Romagna, 107. Seguono Lombardia 92, Lazio 80, la Campania e Puglia 61, Toscana 60, Sicilia 42, Piemonte 36, Veneto e Trentino Alto Adige 36, Marche 33, Liguria 29, Friuli Venezia Giulia 20, Umbria 7, Abruzzo e Basilicata 3, Calabria 2. Nessun intervento in Molise. Lo rendono noto i Vigili del fuoco.

"Grande impegno dei vigili del fuoco a Catania - si legge nel comunicato - dove poco dopo la mezzanotte sono intervenuti per tre incendi in abitazioni, fortunatamente senza coinvolgimento di persone. Il primo alle 00.05 in località Mascalucia ha interessato una casa su due piani, con le fiamme che si sono estese fino al tetto del fabbricato. Alle 00.10 una squadra è intervenuta invece in via Giordano Bruno, centro città, per un incendio divampato in un appartamento all'ultimo piano di un edificio disposto su quattro livelli. Il rogo, che ha interessato arredi e suppellettili, ha causato ingenti danni materiali. Infine, intervento alle 00.35 in via Mirko, ancora nel centro cittadino. Intervento alle 1.10 a Bari, in Via Petroni, per il crollo del solaio di una sala dell'Hotel Excelsior. Il cedimento, avvenuto durante i festeggiamenti del Capodanno, ha causato il ferimento di sei persone".