Capodanno, a Messina Gdf sequestra 18mila artifici pirotecnici

Gci

Messina, 28 dic. (askanews) - Maxi sequestro a Messina di botti illegali. Le Fiamme Gialle peloritane, nel corso di due diversi interventi, hanno sequestrato circa 18.000 artifizi pirotecnici, detenuti illegalmente, per un peso complessivo di oltre 180 kg. Singolare l'attività svolta dai militari del Gruppo messinese che, nel corso di controlli sui social networks, in particolare Facebook, hanno rilevato come un messinese, utilizzando uno pseudonimo per non rendersi riconoscibile, proponeva la vendita, sul web, di diverso materiale esplodente. Le indagini hanno condotto all'abitazione dell'uomo che è stata perquisita e dove sono stati sequestrati 3.442 artifizi pirotecnici, tutti illegalmente detenuti, per un peso complessivo di oltre 100 kg. Tra il materiale, sono state rinvenute anche 128 "bombe carta", confezionate alla stregua di un classico petardo, di circa 6 kg, realizzate artigianalmente e, quindi, più pericolose.