Capodimonte rientra nella classifica dei primi 30 musei d'Italia

Red/Nav

Roma, 25 gen. (askanews) - Il Museo e Real Bosco di Capodimonte chiude il 2019 con 252.617 visitatori al Museo e 1.911.344 fruitori che gratuitamente frequentano il Bosco, rientrando così nella classifica dei primi 30 musei più visitati d'Italia e tra i primi 5 siti culturali più frequentati del nostro Paese.

Un 35 per cento in più rispetto ai visitatori del 2018 (188.176) e superiori ai numeri del 2017 (233.910) quando le sale dell'appartamento Reale esponevano Picasso e il suo Parade nel Salone delle Feste. Aumentano anche i visitatori che nel 2019 hanno raggiunto Capodimonte con i mezzi della City Sightseeing: 33 mila viaggiatori. Di questi 13mila sono arrivati a bordo della Linea A a due piani, prettamente turistica e ben 20mila viaggiatori - di cui 7mila residenti a Napoli (+40% residenti rispetto al 2018) - sono arrivati con lo Shuttle Capodimonte, la navetta istituita nel 2017 da Bellenger insieme all'amministratore delegato dell'azienda di trasporti Antonietta Sannino che collega efficacemente il Teatro di San Carlo con Capodimonte ogni 50 minuti, tutti i giorni (tranne il mercoledì giorno di chiusura del museo). (Segue)