Caporalato a Latina, scoperti 96 braccianti sfruttati: due misure cautelari

·1 minuto per la lettura

La Guardia di finanza di Latina ha scoperto 96 braccianti indiani sfruttati in un'azienda agricola pontina del settore florovivaistico, sottoposti a condizioni di lavoro e ad una sorveglianza pressante e degradante. Ricostruito l’illecito profitto accumulato dall’impresa grazie al reato di sfruttamento della manodopera irregolare, quantificato in oltre 123.000 euro. L’Autorita Giudiziaria pontina ha disposto quindi il divieto di dimora nell’intera provincia di Latina per i soggetti coinvolti, due italiani cotitolari dell’azienda agricola, oltre al sequestro preventivo per equivalente dell’importo di Euro 123.000 euro pari all’illecito profitto del reato.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli