"Caporalato" in provincia di Potenza, smantellata una banda-VIDEO

Lua

Roma, 9 ott. (askanews) - Smantellata dalla polizia di Potenza, coordinata dalla Procura della Repubblica, un'associazione finalizzata all'intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro.

L'indagine, condotta dai poliziotti della Squadra Mobile, ha permesso di accertare l'esistenza del fenomeno del cosidetto "caporalato" nella provincia di Potenza e ha visto coinvolte numerose persone.

Il gruppo operava nei comuni di Lavello, Venosa, Montemilone, Maschito, Palazzo San Gervasio e Banzi, tutti centri interessati dalla raccolta di frutta e pomodori da parte di cittadini di origine magrebina e dell'Africa Subhariana.

Il video su askanews.it