Cappuccitti (Coca-Cola Hbc Italia): "Personalizzare offerta con trasparenza"

·1 minuto per la lettura
featured 1539753
featured 1539753

Milano, 16 nov. (Adnkronos/Labitalia) – "Un neolaureato che viene a fare un colloquio chiede le policy sullo smartworking. Un neolaureato punta alla carriera e all'education, un senior invece vuole capitalizzare le competenze. Quindi tendiamo a personalizzare di più. Ad esempio per attrarre ingegneri nei siti produttivi del sud diamo un master e puntiamo molto sui modular career". A dirlo Emiliano Maria Cappuccitti, hr director Coca-Cola Hbc Italia, partecipando al digital talk di apertura Forum risorse umane 2021 ‘Talent reloaded: alla ricerca delle competenze per rilanciare la competitività delle imprese e delle organizzazioni’.

"I ragazzi – spiega – vogliono carriere veloci e l'impresa deve essere precisa nel dire cosa ci si aspetta e quali sono gli step nel caso raggiungano determinati obiettivi. Se vuoi fare un piano per trattenere i giovani sui quali si è investito bisogna essere trasparenti: bisogna dire quando si cambia all'interno dell'organizzazione".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli