Capri, paradiso di lusso o zona disagiata?

Secondo gli abitanti di Capri, infatti, vivere tutto l’anno in quel paradiso si trasforma spesso in un inferno. (Credits – Getty Images)

E’ una delle isole più famose al mondo, un paradiso di lusso dove ogni estate si riversano turisti e vip, che colorano le spiagge e il porto. Stiamo parlando di Capri, uno dei luoghi più belli e che viene invidiato all’Italia. Ma secondo i residenti Capri è una “zona disagiata” e in centinaia stanno firmando affinché vi sia un referendum che rinconosca l’isola, appunto, come disagiata.

Secondo gli abitanti di Capri, infatti, vivere tutto l’anno in quel paradiso si trasforma spesso in un inferno. Sull’isola non ci sono ospedali, ma 1 abitante su 4 è anziano e se deve andare a fare una visita o subire un ricovero deve prendere la nave, che il tempo sia bello o brutto. Ma non solo, perché a Capri non esiste il gas metano e per cucinare si utilizzano ancora le bombole che hanno prezzi altissimi. E lo stesso vale anche i supermercati, dove i prezzi sarebbero più adatti a generi di lusso piuttosto che a ciò che è di uso e necessità quotidiana.

“Secondo i nostri calcoli la vita qui costa almeno il 30-40 per cento in più. Ma non chiediamo l’elemosina, non vogliamo risorse in più dallo Stato. Chiediamo la possibilità di modificare leggi e regolamenti in modo da incentivare con graduatorie ad hoc o punteggi premio chi lavora a Capri. E chiediamo che il costo dei servizi sia adeguato come quelli in funzione sulla terraferma, in modo da garantire parità di diritti a tutti” le parole del sindaco De Martino. E assieme a Capri anche altre isole chiedono di essere considerate “zona disagiata” e tra esse Ponza, Pantelleria, Procida, Ventotene e Lampedusa.

Una richiesta che, però, non piace ai vip che ogni estate vengono a Capri e che non vogliono dover dire che in vacanza vanno in una zona disagiata. “Il termine disagiato è sbagliato, danneggia l’immagine di fama nel mondo e non si addice alle bellezze che la natura ci ha regalato. Dobbiamo continuare a essere il paradiso in cui tutti, italiani e stranieri, ambiscono a vivere” ha detto, per esempio, il cantante Peppino Di Capri. E se lo dice lui.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità