Capri, primo passo istituzione Area marina protetta dell'isola

Aff

Napoli, 20 gen. (askanews) - Primo passo per l'istituzione dell'Area marina protetta dell'Isola di Capri dopo l'incontro di martedì scorso a Roma alla Direzione generale per il mare e le coste del Ministero dell'Ambiente. All'incontro hanno partecipato i rappresentanti dei Comuni isolani ed i funzionari del Ministero e dell'Ispra, e per l'Amministrazione comunale di Capri, la presenza del Sindaco Marino Lembo e dell'Assessore al ramo Paola Mazzina. L'incontro è servito ad introdurre e presentare il percorso che il Ministero svolgerà con supporto tecnico di ISPRA.

"Esprimiamo soddisfazione che abbia finalmente preso avvio l'iter di istituzione dell'Area marina protetta, argomento che ha rappresentato» - dichiara il Sindaco Marino Lembo - una priorità dell'Amministrazione Comunale, il cui obiettivo resta quello di dare la dovuta protezione al nostro mare. Tutta la fase operativa e la definizione dell'area sarà concordata con il territorio, con le categorie imprenditoriali territoriali e con le associazioni ambientaliste presenti sul territorio".

"Nell'ambito di un percorso - rafforza l'Assessore Mazzina - che il Ministero vuole che sia partecipato e condiviso dalle Amministrazioni locali e dal territorio e in piena comunità di intenti con il Comune di Anacapri, abbiamo evidenziato le criticità registrate dall'invasione degli specchi d'acqua circostanti l'Isola di Capri e, soprattutto, chiesto che il bisogno di poter riconoscere le Istituzioni nazionali al proprio fianco sia testimoniato dalla capacità delle stesse di dare al territorio risposte concrete e non più rinviabili".