Carabiniere ucciso, ascoltati da pm alcuni militari dell'Arma

Nav

Roma, 2 ago. (askanews) - Sono stati ascoltati nel pomeriggio di oggi in Procura, a Roma, alcuni carabinieri nell'ambito dell'inchiesta sulla morte del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega. L'audizione - secondo quanto si è appreso - si è tenuta nell'ufficio del pm Maria Sabina Calabretta alla presenza del procuratore aggiunto Nunzia D'Elia.

Il riserbo a piazzale Clodio è massimo. Non viene escluso, comunque, che possano esser stati sentiti proprio i carabinieri fuori servizio intervenuti in via Cardinale Merry del Val, a Trastevere, nella notte tra il 25 e il 26 luglio, e che avrebbero assistito al presunto passaggio di droga da uno spacciatore ai due ragazzi americani.

Sempre oggi a piazzale Clodio è avvenuto un vertice tra inquirenti a cui hanno preso parte i titolari dell'indagine il comandante provinciale dei carabinieri Francesco Gargaro, il comandante del Nucleo investigativo Lorenzo D'Aloia e il comandante del reparto operativo Mario Conio.