Carabiniere ucciso, Cangemi: vicino alla famiglia e all'Arma

Bet

Roma, 26 lug. (askanews) - "La morte del giovane vicebrigadiere Mario Cerciello Rega ci addolora profondamente, sono vicino alla sua famiglia, e a tutta l'Arma dei carabinieri, cui esprimo il mio cordoglio. Mi auguro che il responsabile di questa giovane vita spezzata sia individuato quanto prima e assicurato alla giustizia". Sono le parole del vicepresidente del Consiglio regionale del Lazio, Giuseppe Cangemi.