Carabiniere ucciso, Conte alla camera ardente

Bar

Roma, 28 lug. (askanews) - Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, si è recato a rendere omaggio alla salma di Mario Cerciello Rega, il vicebrigadiere dei Carabinieri ucciso a Roma, presso la camera ardente allestita in piazza del Monte di Pietà. Il capo del Governo è stato accolto dal comandante generale dell'Arma dei carabinieri, Giovanni Nistri, dal prefetto di Roma Gerarda Pantalone e dalla sindaca della capitale, Virginia Raggi.