Lo studente americano che ha ucciso il carabiniere fa uso di psicofarmaci

Avevano bevuto alcolici i due studenti americani fermati per l'omicidio del vicebrigadiere dei carabinieri, Mario Cerciello Rega. Inoltre, Elder Finnegan Lee, il giovane che avrebbe accoltellato il militare dell'Arma, fa uso di psicofarmaci: in particolare, gli è stato trovato dello Xanax. È quanto si apprende da fonti inquirenti che seguono la vicenda. In concorso con Elder è stato arrestato, per le stesse ipotesi di reato, anche Christian Gabriel Natale Hjort.