Carabiniere ucciso: ex Procuratore Agueci, 'tenersi alla larga da strumentalizzazioni'

webinfo@adnkronos.com
"Era una operazione di servizio apparentemente semplice, senza neppure i potenziali rischi di un posto di blocco!! Eppure nascondeva insidie rivelatesi mortali! .E la stessa cosa può succedere in qualsiasi intervento di Polizia giudiziaria. Vicende come queste impongono allora il massimo rispetto da parte di tutti verso chi opera ed indaga per la nostra sicurezza, tenendosi alla larga da strumentalizzazioni o commenti impropri". E' la denuncia dell'ex Procuratore aggiunto di Palermo Leonardo Agueci, parlando del carabiniere ucciso. "E ciò vale soprattutto per noi “addetti ai lavori” che non possiamo nemmeno sottrarci all’obbligo di trasmettere questi concetti a chi ne ha minore consapevolezza", aggiunge.

"Era una operazione di servizio apparentemente semplice, senza neppure i potenziali rischi di un posto di blocco!! Eppure nascondeva insidie rivelatesi mortali! .E la stessa cosa può succedere in qualsiasi intervento di Polizia giudiziaria. Vicende come queste impongono allora il massimo rispetto da parte di tutti verso chi opera ed indaga per la nostra sicurezza, tenendosi alla larga da strumentalizzazioni o commenti impropri". E' la denuncia dell'ex Procuratore aggiunto di Palermo Leonardo Agueci, parlando del carabiniere ucciso. "E ciò vale soprattutto per noi “addetti ai lavori” che non possiamo nemmeno sottrarci all’obbligo di trasmettere questi concetti a chi ne ha minore consapevolezza", aggiunge.