Carabiniere ucciso, Finnegan: pensavo fosse un pusher

Nav

Roma, 29 lug. (askanews) - "Non avevo capito che era un carabiniere, ho avuto paura, credevo fosse uno dei pusher". Lo ha detto Elder Finnegan Lee al suo difensore che lo è andato a trovare in carcere. Elder ha spiegato agli investigatori di essere l'autore materiale dell'omicidio del vicebrigadiere dell'Arma, Mario Cerciello Rega.