Carabiniere ucciso, Fitto: rabbia e dolore

Lsa

Roma, 26 lug. (askanews) - "Mario aveva 35 anni e faceva il carabiniere. È stato accoltellato a morte nella notte da un delinquente nord africano a Roma: notizie come queste mi suscitano sempre un misto di rabbia e grande dolore!". Lo afferma in una nota Raffaele Fitto, co-presidente del gruppo europeo ECR-Fratelli d'Italia. "Un altro servitore dello Stato che perde la vita - aggiunge - in un 'normale' controllo: un furto segnalato, un pronto intervento e l'incontro con la morte. Vicinanza alla famiglia ed all'Arma dei Carabinieri".