Carabiniere ucciso, foto arrestato: due ipotesi per pm

Nav

Roma, 31 lug. (askanews) - Abuso d'ufficio e rivelazione di segreto d'ufficio. Queste le ipotesi di reato che allo stato hanno fatto gli inquirenti della Procura di Roma in relazione alla foto che ritrae Chistian Gabriel Natale Hjorth, accusato di concorso dell'omicidio del vicebrigadiere dei Carabinieri, Mario Cerciello Rega. Il giovane statunitense nell'immagine appare bendato e ammanettato dentro un ufficio dei carabinieri. In relazione all'episodio chi indaga vuole svolgere ulteriori accertamenti prima di convocare un carabiniere che è stato indagato.