Carabiniere ucciso, le volanti della polizia a sirene spiegate

Carabiniere ucciso, le volanti della polizia a sirene spiegate

Roma, 26 lug. (askanews) – Le volanti della polizia a sirene spiegate davanti al comando generale dei carabinieri per solidarietà all’Arma per la perdita

del 35enne Mario Cerciello Rega, ucciso nel quartiere di

Prati a Roma.

“Un momento pieno di emozione – ha twittato l’Arma dei carabinieri – che ci sembra giusto condividere, ringraziando i colleghi della Polizia per il gesto”.