Carabiniere ucciso, periti: Elder ha tentato suicidio 4-cinque volte

Nav

Roma, 15 lug. (askanews) - Lee Finnegan Elder ' partito da solo, in una condizione di depressione intensa, andando in Germania, dove non si trovato bene e ha deciso di venire in Italia da un suo amico'. Il giovane - imputato con Gabriel Natale Hjorth per l'omicidio del carabiniere Mario Cerciello Rega - 'non appare avere interessi informatici e la sua vita on-line descritta come limitata all'essenziale. Ha interessi musicali, riferisce di aver scritto canzoni'.

I periti nominati dal tribunale per accertare la capacit di stare in guidizio dello statunitense spiegano nel loro elaborato che 'altro tema che attraversa sistematicamente il vissuto del signor Elder, perlomeno per come riferito, quello del suicidio'. Lui 'afferma di aver iniziato a presentare idee di morte e di volerla 'farla finita' fin dai 12 anni e a suo dire ha tentato il suicidio almeno 4-5 volte. Una priva volta verso i 14 anni tagliandosi i polsi in modo superficiale, ed infatti non stato ospedalizzato'.

E poi aggiungono: 'Un'altra volta avrebbe compiuto atti analoghi con ospedalizzazione, sempre durante l'adolescenza. Ha giocato alla Roulette Russa con una calibro 32 senza uno specifico motivo facendo pi di un tentativo. Ha sempre rifiutato l'aiuto psichiatrico perch convinto che l'erba fosse sufficiente ad aiutarlo al punto da sviluppare in diverse occasioni una sindrome da cannabinoidi con iperemesi (la condizione descritta nei grandi fumatori di marijuana) che lo avrebbe condotto ad oltre 50 ospedalizzazioni per l'iperemesi. Il signore afferma che tutte le volte che cessava l'assunzione di cannabinoidi le idee suicidarie diventavano estremamente intense e pervasive e che per questo convinto che l'unica terapia adeguata per lui sia il THC'. (Segue)

Il nostro obiettivo è quello di creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano interagire tra loro sulla base di interessi e passioni comuni. Per migliorare l’esperienza della nostra community abbiamo sospeso temporaneamente i commenti agli articoli.