Carabiniere ucciso, trovato in hotel coltello del delitto

Rus

Roma, 27 lug. (askanews) - Nel corso della perquisizione della camera d'hotel, occupata dai due 19enni statunitensi accusati dell'l'aggressione mortale ai danni del Vice Brigadiere dei Carabinieri Mario Cerciello Rega, è stata rinvenuta e sequestrata l'arma del delitto, un coltello di notevoli dimensioni, abilmente nascosto dietro ad un pannello a sospensione del soffitto, nonché gli indumenti indossati durante la commissione del reato.