Carabiniere ucciso, Varriale: non sapevo di Hjorth bendato -2-

·1 minuto per la lettura

Roma, 16 lug. (askanews) - "Mentre facevo dentro e fuori dagli uffici di via In Selci, ho visto Natale seduto su una sedia, ammanettato con le mani dietro la schiena e bendato. Quando l'ho visto,- ha ricostruito Varriale - a me ha sorpreso, non avevo mai visto un arrestato trattenuto in questo modo. Mi parsa una cosa molto strana. Intorno a me c'erano tanti superiori. Era una situazione aperta. Ho visto persone entrare e uscire dalla stanza. Io ero l'ultima ruota del carro". Poi, rispondendo alle domande di uno dei legali di parte civile il militare ha aggiunto: "Vado nell'ufficio, inizio a registrare il video. Volevo associare la voce al volto e cos gli ho fatto qualche domanda: 'dov'era la felpa rossa o cose cos'. Non ho avuto alcuna risposta ma mi ha detto 'che cambia, a che serve'. Durante la registrazione del video c'era anche qualcuno. Ho staccato il video e sono corso a farlo presente ai miei superiori. Abbiamo sentito le registrazioni acquisiste da whatsapp e poi il video. Non l'ho diffuso a nessuno. rimasto sul mio cellulare".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli