Carburanti: QE, ancora assestamenti al rialzo

(ASCA) - Roma, 28 mar - Prezzi raccomandati in assestamento

ma al rialzo; prezzi sul territorio in salita; punte massime

costanti. Situazione di attesa sulla rete carburanti a fronte

di quotazioni internazionali che registrano una lieve

discesa. A muoversi sui prezzi raccomandati questa volta sono

Shell (+ 1 cent euro/litro sulla benzina e 0,5 sul diesel) e

Tamoil (+ 0,6 solo sulla ''verde''). Prezzi praticati come si

diceva in salita con punte confermate per la benzina (1,998

euro/litro) al Centro, in aumento per il diesel (1,825) e in

discesa per il gpl (0,907) entrambi al Sud. Prezzi medi

nazionali a 1,885 per la benzina, 1,784 per il diesel e 0,883

per il gpl.

E' quanto emerge dal monitoraggio di quotidianoenergia.it

in un campione di stazioni di servizio che rappresenta la

situazione nazionale per Check-Up Prezzi QE.

A livello Paese, il prezzo medio praticato della benzina

(in modalita' servito) va dall'1,873 euro/litro di Esso

all'1,885 di TotalErg (no-logo in salita a 1,811). Per il

diesel si passa dall'1,778 euro/litro di IP all'1,784 di

TotalErg (no-logo a 1,674). Il Gpl, infine, e' tra 0,868

euro/litro di Shell e 0,883 di Eni (no-logo a 0,831).

Ricerca

Le notizie del giorno