Carburanti, Unc: governo blocchi speculazioni

(Adnkronos) - Alzare subito la riduzione delle accise di almeno altri 10 cent e ridurre l'Iva dal 22 al 10%. E' la richiesta dell'Unione Nazionale Consumatori, nel commentare i dati sui prezzi dei carburanti. "La benzina sfonda quota 2 euro e il gasolio la soglia di 1,9 euro. E' emergenza nazionale", scrive il presidente Massimiliano Dona, che chiede al Governo di "bloccare le speculazioni, mettendo un tetto ai prezzi o, meglio ancora, tornando ai prezzi amministrati".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli