Carceri, Ass.Cucchi: pestaggi a Torino? Grave se morte Stefano inutile

Cro/

Roma, 17 ott. (askanews) - "Non è nostra abitudine puntare il dito su nessuno, tantomeno sull'operato delle forze dell'ordine. Portiamo rispetto per tutti gli uomini e le donne che quotidianamente indossano con onore una divisa e proprio per questo siamo amareggiati della notizia che apprendiamo dalla stampa, relative all'arresto di sei agenti della polizia penitenziaria accusati di un pestaggio ai danni di un detenuto. Aspettiamo che la giustizia faccia il suo corso e la verità venga alla luce. Sarebbe grave se la morte di Stefano non fosse servita come monito per dire basta alla violenza nei luoghi di custodia". Lo dichiarano in una nota Ilaria Cucchi e Irene Testa dell'Associazione Stefano Cucchi.