Carceri, Bonafede: più collaborazione con garante detenuti

Rus

Roma, 25 set. (askanews) - "I fatti recentemente emersi dalle cronache, qualora confermati, sono gravi. Anche per questo abbiamo deciso di stabilire una collaborazione ancora più stabile e assidua con il Garante dei diritti delle persone private della libertà". Così il ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che ha incontrato oggi Mauro Palma, Garante nazionale dei diritti delle persone detenute.

"L'obiettivo comune - aggiunge il Guardasigilli - è ribadire con forza la funzione rieducativa delle pena nel pieno rispetto della dignità dei detenuti. Così come concordiamo sull'importanza fondamentale del ruolo della Polizia e di tutto il personale penitenziario e proprio per il rispetto per il grande lavoro di squadra compiuto da tutti, eventuali comportamenti sbagliati saranno adeguatamente sanzionati".