Carceri, Conams: timori per nuove norme su direttori-comandanti -3-

Re/Cro(Bla

Roma, 18 nov. (askanews) - Il Conams segnala che le attuali criticità nella gestione degli istituti, anche sotto il profilo della sicurezza, appaiono in primo luogo collegate alla scoperture degli organici dei Direttori, nonché a quelle dei Funzionari giuridico-pedagogici e della Polizia penitenziaria, unitamente alle carenti offerte trattamentali ed al crescente sovraffollamento.

Il Coordinamento nazionale dei magistrati di sorveglianza auspica di poter essere ascoltato nelle sedi competenti per poter fornire il proprio contributo di conoscenza ed esperienza, anche in forza dell'obbligo di vigilanza sull'organizzazione degli istituti che l'art. 69, co. 1, o.p. attribuisce alla magistratura di sorveglianza.