Carceri: Conte, 'nessun atto governo ha causato scarcerazione boss, vaglio magistrati'

Carceri: Conte, 'nessun atto governo ha causato scarcerazione boss, vaglio magistrati'

Roma, 22 giu. (Adnkronos) – "Nessun atto del governo ha portato alla scarcerazione dei boss". Lo ha affermato il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, durante un'intervista a 'Il Fatto quotidiano.it'. "Quei giorni sono stati difficili -ha proseguito il premier- perchè c'è stata una situazione epidemiologica e quindi chi doveva garantire condizioni di sicurezza aveva precise responsabilità. Tutto è passato attraverso dei passaggi ordinari, non credo affatto alle elocubrazioni che ci sono state e soprattutto è stato poi affidato al vaglio finale dei magistrati a cui spetta l'ultima parola".

"Da questo punto di vista sono assolutamente sicuro e certo dell'operato del ministro Bonafede. E' stato tirato in ballo per evidente soggezione nei confronti di alcuni boss malavitosi: io su questo -ha concluso Conte- posso dormire sonni tranquilli, per come lo conosco io, se andava fatto qualcosa di più severo per combattere la criminalità organizzata, non lo farebbe domani, l'avrebbe fato ieri".