Carceri, Delmastro (FdI): per autori rivolte pugno di ferro

Fdv

Roma, 11 mar. (askanews) - "Per il Pd e Leu il problema delle rivolte nelle carceri è il sovraffollamento, la pena degradante, le condizioni dei detenuti, la funzione rieducativa della pena. Interventi lunari di una sinistra che non riesce mai a stare dalla parte della ragione e delle divise. Per Fratelli d'Italia il problema sono i delinquenti che hanno messo a ferro e fuoco le nostre carceri e per i quali chiediamo isolamento immediato, revoca di ogni beneficio, esclusione futura da ogni beneficio, processi per direttissima. A differenza della sinistra, siamo senza sé e senza ma, al fianco della Polizia Penitenziaria che chiede durezza, fermezza e pugno di ferro nella risposta ai delinquenti che hanno animato le rivolte". Lo dichiara il deputato di Fratelli d'Italia, Andrea Delmastro Delle Vedove.